Magnolia

Magnolia Grandiflora

La magnolia grandiflora è un albero, con crescita lenta, alta fino a 25-30 metri e molto longeva, potendo diventando plurisecolare, con chioma piramidale, fogliame fitto dalla base all’apice. È una pianta sempreverde e latifoglia. La corteccia è di colore grigio scuro. Le foglie lunghe fino a 20–30 cm, lanceolate, di forma ellittica, sono rigide e coriacee, con la parte superiore lucida e di colore verde scuro, la parte inferiore color ruggine e leggermente pelosa. Le foglie hanno una durata di circa 2 anni, dopodiché cadono e si rinnovano. La Magnolia grandiflora possiede fiori solitari grandi e bianchi; sono molto profumati e eduli, fiorisce durante l’estate e l’autunno. E’ una specie originaria degli Stati Uniti ma è stata introdotta in Europa nel 1800 ed è la specie di magnolia più diffusa nei giardini italiani. Da noi questa pianta non supera i 10-15 metri di altezza ma nei paesi di origine raggiunge anche i 30. Va annaffiata molto nei primi anni dopo l’impianto, avendo cura di evitare ristagni idrici radicali. Si concima in autunno e primavera con un fertilizzante organico. Ha crescita lenta e non ama le potature, ma tollera anche occasionali severi tagli per conservare una forma definita.