Tiglio

Tilia vulgaris

Il tiglio, facente parte della famiglia Tiliaceae, è una pianta ornamentale molto diffusa in Europa, facile da incontrare nei giardini, lungo i viali e nei terreni collinari.
É una pianta con foglie caduche che ritroviamo spoglie durante l’inverno e piene di foglie a cominciare dall’inizio della primavera.

Vanta chiome, a seconda della specie, tondeggianti, movali, oppure colonnari, con ampiezze che vanno dai dieci ai venti metri. Il tilia vulgaris è assai diffuso come albero ornamentale per viali e parchi, grazie alla sua particolare adattabilità unite a rusticità, vigore e bellezza estetica. Il suo uso è quasi esclusivamente finalizzato all’ornamento di parchi, viali alberati e giardini.

I fiori donano all’albero una straordinaria vivacità, specie durante la stagione estiva quando ravvivano il loro colore inizialmente bianco giallastro che volge in seguito verso tonalità di giallo più acceso e sono profumatissimi.
L’albero ha ottime capacità di adattamento, dai terreni acidi a quelli alcalini.

Sopporta con estrema facilità la potatura.

Questa pianta è predisposta all’assorbimento di CO2 e altri inquinanti gassosi.